Catania La città del Fuoco su RAI1…edizione integrale!

Previously on Etna ‘Ngeniousa (o come dicevano gli antichi: riassunto delle puntate precedenti):
Dopo giorni di indagini, sopralluoghi, autorizzazioni, redazione testi, riprese, montaggio e le 12 fatiche di Ercole, mandano in onda la puntata di Linea Verde Orizzonti su Catania e, proprio sul più bello (sì sì sul più bello!), rimaniamo interrupti, col “pititto in pizzo in pizzo”… La Prova del Cuoco ruba la scena ai sotterranei della Città dell’elefante! Ed è subito disperazione… e ci passa l’appetito!
Seguono giorni difficili- La gente chiama, scrive, ci chiede perché. Interrogazioni parlamentari e prese in giro: la gente ci ferma e ci saluta interrompendo le frasi a metà, i nostri partner di lavoro ci lasciano sull’ingresso degli uffici perché “rimanete a metà, tra dentro e fuori!”… cuori infranti (a metà) e vite spezzate!
Ma dopo mille traversie e il ritrovamento del Vello d’oro (per altro inutile in questo contesto), riusciamo ad ottenere giustizia… e l’orgoglio cittadino è salvo.
Finalmente eccola: “Catania: la città del fuoco director’s cut”!!!!!
La puntata di Linea Verde Orizzonti (© RAI 2016 –  Tutti i diritti riservati), andata in onda il 20 febbraio scorso su RAI UNO in versione ridotta, adesso è completa.
Ringraziamo gli amici della Radio Televisione Italiana ed in particolar modo Desy D’Addario, Luisa Grisanti e Ivan Bacchi, nella speranza che vengano a trovarci (e sopportarci) nuovamente!
Ps girano voci che esista un finale alternativo in cui i nostri eroi volano via a dorso di Liotro perdendosi tra i fumi dell’Etna… ‘ngeniousa!

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...