Il teatro greco romano di Catania e gli spettacoli nell’antichità

Cari amici,

grazie alla disponibilità del Parco Archeologico Greco Romano di Catania, abbiamo oggi il privilegio di presentarvi il volume “Il teatro greco romano di Catania e gli spettacoli nell’antichità”, a cura della dott.ssa Maria Grazia Branciforti.

Una nuova interessante pubblicazione disponibile gratuitamente per tutti coloro che per studio, passione o curiosità vogliano scoprire i segreti di questo straordinario monumento di Catania.

POTETE VISUALIZZARE E SCARICARE IL VOLUME CLICCANDO SULL’ANTEPRIMA (in formato pdf)

teatro e spettacoli

PRESENTAZIONE DEL VOLUME

Il libro “Il teatro greco romano di Catania e gli spettacoli nell’antichità” è stato realizzato nell’ambito del progetto Scuola Museo, svolto in collaborazione tra il Liceo Lombardo Radice e il Parco Archeologico Greco Romano di Catania. In un’epoca dominata dalla virtualità e dalla poca conoscenza di questo importante teatro antico presso gli stessi catanesi, il progetto punta a creare “cittadinanza”, a partire dal mondo della scuola, attraverso una didattica emotiva.
Lo studio del teatro antico, sui gradini di un teatro antico, con la sua storia plurisecolare che finisce per essere la storia lunga di Katane-Catina-Catania, genera emozione e curiosità, da cui scaturisce l’appassionata conoscenza delle origini su cui si fonda l’identità di cittadini. 

Si dice spesso che le antichità le riceviamo solo in prestito dai nostri figli, che se le riprenderanno. Il progetto è dunque destinato ai giovani catanesi per prepararli a riappropriarsi del loro antico teatro, fino a divenire essi stessi fruitori autonomi del monumento e dei suoi molteplici significati, coinvolgendo la cerchia familiare e le amicizie.
Da questa esperienza è scaturito un libro che, colmando una lacuna nella divulgazione al grande pubblico dell’importante monumento catanese, si rivolge proprio ad un lettore curioso ma non necessariamente specialista. Il volume racconta il monumento nei suoi dettagli, dalle origini greche alla sua trasformazione nel quartiere catanese chiamato “Grotte”, fino alla sua riscoperta nella metà del ‘700 e alla progressiva liberazione dalle case che nel tempo lo avevano nascosto. Ma il volume racconta anche di quanto intimo e quotidiano fosse il rapporto tra questo grande spazio pubblico e gli antichi catanesi, di come vi si svolgessero gli spettacoli, dalle tragedie greche di età classica alle commedie romane, di come si ingannasse il tempo tra uno spettacolo e l’altro, attraverso gli oggetti smarriti dagli spettatori, attraverso le centinaia di lucerne che illuminavano al crepuscolo la grande cavea e la strada del ritorno a casa.
Tante accurate informazioni distribuite con agilità in cento pagine ricche di immagini.

Per informazioni:
Museo Regionale – Parco Archeologico Greco Romano di Catania
Via Vittorio Emanuele II, 266 – 95126 Catania
Tel. 095 7150508 – Fax 095 311004

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...