LE VIE DELL’ACQUA A CATANIA: Alla riscoperta degli antichi acquedotti

Catania non ha da invidiare Roma, giacchè, ancor prima di essa, ella ebbe tra i suoi cittadini uomini di animo generoso che promossero opere tali da offrire grande utile publico e al tempo stesso magnifico ornamento della Patria.
Chiara testimonianza di quanto asserisco si vede nei grandi acquedotti che, dalle falde dell’Etna, circa venti miglia lontano da Catania, imprigionando abbondanti sorgenti di acqua entro capaci condotti di solida fabbrica, perforando le alture e pareggiando con arcate le valli, giungevano nella città, distribuendo quelle acque non soltanto ai privati cittadini, ma anche al pubblico uso delle Terme, della Naumachia e di altri edifici.
IGNAZIO PATERNO’ CASTELLO, PRINCIPE DI BISCARI (1785)

Carissimi amici,

riproponiamo l’itinerario inizialmente previsto per domenica scorsa, e purtroppo annullato.

Un appuntamento che ci porterà alla scoperta di luoghi e storie poco conosciute o dimenticate… luoghi e storie che il velo del tempo e l’incuria dell’uomo hanno condannato all’oblio…

Ma ci siamo noi!!!

Un itinerario sulle vie dell’acqua, seguendo in alcuni tratti i percorsi degli importanti acquedotti che fino a pochi decenni fa rifornivano Catania. Il primo, di età romana, captava l’acqua dalle sorgenti di Santa Maria di Licodia e scendeva verso la città dopo un percorso di circa 24 km; il secondo realizzato dai Padri Benedettini nel XVIII secolo per comodità del monastero e per utilità della città partiva invece dalla Timpa di Leucatia per concludersi alla “Botte dell’acqua” nei pressi di Piazza Dante.

Noi visiteremo i resti di questi monumenti e anche la Timpa di Leucatia, splendida terrazza naturale da cui si gode un superbo panorama, e caratterizzata da un ambiente umido unico e di straordinaria ricchezza a due passi dalla città.

6 MARZO 2011

LE VIE DELL’ACQUA A CATANIA: Alla riscoperta degli antichi acquedotti

PROGRAMMA:

APPUNTAMENTO ORE 9.30 IN VIA LEUCATIA (angolo con Via T. M. Manzella – vedi mappa allegata)

  • · Visita dei resti dell’acquedotto benedettino e della Timpa di Leucatia
  • · Parco Gioeni: resti dell’acquedotto e mulini
  • · Resti dell’Acquedotto romano (zona di Piazza Dante – Catania)

Gli spostamenti avverranno in auto. Conclusione prevista ore 13.00 circa.

LIVELLO DI DIFFICOLTA’: FACILE

ATTREZZATURA: SCARPE DA TREKKING O STIVALI (il fondo alla Timpa di Leucatia potrebbe essere a tratti un po’ fangoso)

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE

Prenotate subito!!!

Contattateci per ulteriori informazioni.
Come sempre l’escursione avrà luogo per un minimo di 20 partecipanti.

PRENOTAZIONI AI NOSTRI RECAPITI:
– asso.etnangeniousa@gmail.com
– 338.1441760; 340.7145784

VI ASPETTIAMO!!!

A presto,

Etna ‘ngeniousa

Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...