Agata… fra storia e leggenda…

Ha una dolce fragranza l’aria a Catania nei giorni di Sant’Agata, e avvolge una città che, attraverso la condivisione di un culto antico profondamente sentito e vissuto, diventa veramente “comunità” e con curiosità si riappropria della sua storia più antica.

In questo contesto si collocano le iniziative portate avanti dall’Associazione naturalistica e culturale Etna ‘ngeniousa, che ha dedicato ad Agata due interessanti momenti di riflessione.

Il primo appuntamento è stato la conferenza “Agatha Catanensis: tra fede e ragione, tra storia e leggenda”, tenutasi lo scorso 25 Gennaio, presso l’auditorium della Mediateca Vincenzo Bellini con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura e Grandi Eventi del Comune di Catania.

Qui i giovani studiosi dott.ssa Matilde Russo e dott. Oreste Lo Basso hanno presentato al numeroso e attento pubblico intervenuto un accurato approfondimento su Agata – attraverso una indagine iconografica dalle prime rappresentazioni bizantine alle monumentali tele settecentesche – e sull’antica Catania romana, con precisi e circostanziati riferimenti alle indagini archeologiche in atto sui luoghi del martirio, che hanno portato alla luce diversi strati di frequentazione, fra cui resti di un edificio romano, compatibile con il pretorio di Quinziano.

Di grande interesse anche l’indagine sui rapporti fra scienza e fede curata dal dott. Aristide Tomasino, che ha mostrato come tante volte – in occasione delle varie eruzioni dell’Etna – le popolazioni minacciate dalla furia del Vulcano si siano rivolte alla martire catanese, attraverso il suo Velo, per ottenere la salvezza delle proprie case.

L’analisi teorica è stato completata, domenica 30, dall’approfondimento “on the road” che ha portato i soci nei luoghi legati alla prima comunità cristiana catanese, al culto di Agata ma anche di Euplio, compatrono dimenticato.

Si tratta di preziosi momenti di riflessione che dalla storia traggono le basi per costruire un’identità cittadina condivisa, e una maggiore consapevolezza sul presente e sul futuro.

Matilde Russo

[pubblicato su “La Sicilia” 03/02/2011]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...